Incontri sonori

Venerdì 9 ottobre, ore 20.30
Palazzo Viceconte

Matera – Via S. Potito, 7

ORE 19.45 INGRESSO E PROCEDURE ANTI COVID

Marco Gemelli, fisarmonica
Antonio D’Antonio, violoncello

AL TERMINE BRINDISI CON I MUSICISTI

INGRESSO SU PRENOTAZIONE: 10 € *


Un duo nato dall’incontro di due affermati musicisti: Marco Gemelli (fisarmonicista e bandoneonista) e Antonio D’Antonio (violoncellista). Una straordinaria intesa che avvicina e unisce le ammalianti sonorità di due strumenti apparentemente lontani, portandoci verso inedite emozioni musicali.

Così lontani, così vicini. Fisarmonica e violoncello, all’apparenza, sembrano agli antipodi, anche nel modo d’immaginarli. In realtà sono strumenti con una versatile personalità e con molti tratti in comune.
Straordinaria è anche la loro capacità di dialogo musicale: la gamma armonica ricca di colori e la grande estensione melodica della fisarmonica si sposano alla perfezione con il suono caldo, affascinante e delicato del violoncello.
La proposta di due musicisti di primordine, come Marco Gemelli e Antonio D’Antonio, ci accompagna in un seducente e poco conosciuto territorio d’incontri sonori tra il violoncello e la fisarmonica, trascorrendo dalle più struggenti melodie al più aspro e virtuoso tecnicismo strumentale, in un repertorio che abbraccia composizioni di Mátyás Seiber, Gorka Hermosa, Ennio Morricone, Astor Piazzolla, tra classicità, modernità e note del grande cinema.


Marco Gemelli, abruzzese, classe 1983, vincitore di Primi Premi Assoluti in numerosi Concorsi nazionali e internazionali, si esibisce come solista in importanti orchestre italiane ed estere, sia come fisarmonicista, sia come bandeonista. Ideatore e direttore artistico dell’International Accordion Week, fondatore e componente di più formazioni musicali, membro di giurie in manifestazioni di assoluto livello come il Premio Internazionale di Castelfidardo, ha collaborato con artisti di fama mondiale: dal famosissimo fisarmonicista russo Yuri Shishkin al compositore premio Oscar Luis Bacalov.

Antonio D’Antonio, dal 2006 membro dell’Accademia Cameristi di Bari, dal 2005 al 2009 Primo Violoncello solista nell’Orchestra Giovanile Uto Ughi di Roma, si è esibito in questa formazione anche in veste di Direttore d’Orchestra, con Uto Ughi solista. Ha partecipato a numerosi concerti in Italia, Grecia, Spagna, Francia, Olanda, Austria, Inghilterra, Repubblica Slovacca, Libano, Cina, Corea, Thailandia, Oman… Il Compositore italiano Daniele Venturi ha scritto Riflessi di luna (2009) “dedicato ad Antonio D’Antonio”, brano scelto come unica composizione italiana per il Festival Internazionale ISCM VMD di Bruxelles


* Prevendita: 
Cartolibreria Montemurro – via delle Beccherie, 69 • Tel. +39 0835 333411 – +39 328 4261594
Diritti di prevendita: 1€
Informazioni: +39 349 5782623