ItalianEnglishJapanese

A Matera un Festival sempre più vicino al territorio

In collaborazione con il FAI e con la Curia

Dialogare con il territorio è una prerogativa dall’Associazione Musicale Fadiesis, sia nelle iniziative sostenute in Friuli Venezia Giulia, sia a Matera.

san-francesco-di-paola-matera“La musica, attraverso i luoghi che la ospitano, è un’occasione perfetta per mettere in luce la ricchezza del nostro patrimonio culturale e artistico – sottolinea Gennaro Loperfido, delegato di Matera dell’associazione musicale Fadiesis – e proprio per questo abbiamo scelto per il concerto d’esordio di Samuele Telari il santuario tardo barocco di San Francesco di Paola, gioiello del centro storico e scenario perfetto per il concerto Mysticism, con le sue suggestioni musicali”.
Gli fa eco don Davide Mannarella, vice rettore del santuario: “Ospiteremo nel Santuario di via XX Settembre a Matera il concerto di apertura del festival. Il rettore Monsignor Tortorelli ed io abbiamo accolto con gioia la proposta dell’Associazione. Aprire le chiese a eventi culturali significa poter offrire alla comunità di vivere questi luoghi anche tramite i linguaggi dell’arte”.
Linguaggi che nel caso del Fadiesis Accordion Festival non si limiteranno alla musica. Grazie, infatti, alla collaborazione con la delegazione di Matera del Fondo Ambiente Italiano (FAI), il concerto nel Santuario di San Francesco di Paola sarà preceduto da un momento di conoscenza del luogo. Due giovani ciceroni del FAI illustreranno ai presenti la chiesa sia dal punto di vista storico, che architettonico e artistico.

Sissi Ruggi, 5 ottobre 2016

0 Comments

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>