ItalianEnglishJapanese

La forza di Fadiesis: chiamiamola futuro

Concerto allievi Brugnera

A Brugnera Pordenone incontra Matera e il calore del pubblico

Sabato 26 ottobre, ore 20.45.  “Canevon” di Villa Varda – Brugnera.  Sicuramente l’appuntamento meno mondano, ma forse quello più profondamente atteso del Fadiesis Accordion Festival: un giornata di laboratorio musicale si è appena conclusa. Sono presenti i maestri, i “vecchi” e le nuove leve, gli allievi giovanissimi della Scuola di Musica “Fadiesis” di Pordenone e dell’Istituto di Musica “G. Verdi” di Brugnera, i tre ospiti promettenti e già allenati al palcoscenico del Conservatorio “E. Duni” di Matera. E’ giunto il momento di tirare le somme, di concludere un vero e proprio workshop musicale, quasi improvvisato, ma con le solide basi di chi sa accompagnare i giovani sulla retta via della musica. Tutto esaurito al “Canevon”: genitori, amici e quel pubblico appassionato di fisarmonica che accompagna con entusiasmo le tappe di questo Festival e tanti altri appuntamenti musicali dell’Associazione. Il concerto comincia con esibizioni d’insieme e individuali dei giovanissimi friulani, culmina con la premiazione degli allievi dell’Istituto di Musica “G.Verdi” di Brugnera distintisi per meriti ordinari o per aver conquistato l’ammissione al Conservatorio, si conclude con il regalo musicale dei talenti materani, che riscaldano il pubblico con brani classici, composizioni originali e, come sottolinea ironicamente il direttore artistico Gianni Fassetta, qualche “inedito” universalmente noto di Astor Piazzolla. Un’affettuosa standing ovation del pubblico chiude la serata, di cui comunicheremo prossimamente  i protagonisti e risvolti ufficiali.  Ora, a caldo, ci preme  sottolineare non solo la qualità raggiunta, ma anche la passione che ha animato questo evento, la preziosa e condivisa capacità di collegare luoghi e persone, di coinvolgere professionisti e appassionati e, soprattutto, di ripristinare quel prezioso collegamento tra le  generazioni che è la linfa di ogni “serio” futuro ad alto tasso di creatività umana.  Questa è l’Italia che ci piace!  

ALCUNI MOMENTI DEL CONCERTO DEGLI “ALLIEVI” 

0 Comments

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>