ItalianEnglishJapanese

Banzai, Pordenone: irrompe Coba!

mondo-coba

Il 27 ottobre il giapponese che ha stregato Björk e i Pokemon

PER PRENOTAZIONI: 0434/43693 – info@fadiesis.org

Prendete Pikachu, mettetegli una fisarmonica tra le mani e fatelo muovere per Corso Vittorio Emanuele: assurdo? Certo, ma con un fondo di verità. Perché il Fadiesis Accordion Festival avrà il piacere di chiudere la propria rassegna pordenonese, domenica 27 ottobre, con un concerto di Yashuro Kobayashi, in arte Coba.

Con all’attivo una trentina di album, il celebre musicista e compositore giapponese è diventato uno degli artisti più conosciuti in patria, nonché uno dei fisarmonicisti più apprezzati su scala mondiale, fino a firmare, nel 2002, la colonna sonora del lungometraggio dei Pokemon.

Traghettando instancabilmente la propria esperienza musicale tra l’Estremo Oriente e l’Europa, dagli studi veneziani presso la scuola Luciano Fancelli ai tour mondiali (indimenticabile la collaborazione con Björk), Coba ha saputo far incontrare la pratica fisarmonicistica tradizionale con le sonorità pop: ne è derivato un qualcosa di estremamente magnetico, innovativo e scoppiettante che, unitamente al capello biondo platino e alla maglietta alla marinara dell’artista, ha fatto di Coba un vero e proprio genere musicale a sé.

Un onore per il Fadiesis Accordion Festival, che si troverà così ad ospitare un grandissimo ambasciatore della fisarmonica nel mondo, la cui trasferta italiana imporrà una pausa all’incessante attività che il giapponese conduce in patria (tour, sigle e musiche per il cinema e il teatro, comparse nel piccolo schermo); una piccola conquista per Fadiesis che, con il “Pordenone incontra Matera”, continua ad avvicinare e a far incontrare popoli e territori lontani e diversi.

Uno delle composizioni più significative di COBA: SARA Coba(小林靖宏)~アコーディオン
“SARA” è un brano famoso a livello mondiale, che vanta innumerevoli cover e interpretazioni.

0 Comments

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>